Domande frequenti

Fotoepilazione laser a diodo e luce pulsata

Posso fare il trattamento in zone dove ho un tatuaggio?

Non può essere fatta la fotoepilazione nella zona dove è presente il tatuaggio, è necessario disegnare un perimetro di sicurezza attorno al tatuaggio perché la luce colpisce la pigmentazione del tatuaggio e può causare ustioni minore e deformazione del tatuaggio.

Quale è la  differenza tra depilazione laser a diodo e depilazione con luce pulsata (IPL)?

La Fotoepilazione consiste in  colpire la matrice del bulbo pilifero nell’intento di innalzarne la temperatura e favorire il processo di fototermolisi selettiva.
Con “Epil-Advance LHR” si ottengono risultati simili alla IPL,  la rimozione dei peli è in funzione alla loro caratteristica e resistenza del pelo e alla profondità dei follicoli. Il nostro operatore saprà consigliare la miglior tecnologia d’applicare in funzione alla situazione specifica di ogni persona.

Sono entrambi trattamenti dolorosi?

Nessun sistema causa dolore; solo qualche persona più sensibile può sentire un leggero fastidio, ma nessun dolore. Il disagio è temporaneo e quando la sessione termina questo disagio scompare.

Quante sedute servono per vedere i risultati?

I risultati sono presenti dalla prima seduta, a seconda di fattori quali il tipo di pelle, tipo di capelli, zona  a trattare, etc, la media è compresa tra 6 e 12 sessioni.

Quali precauzioni sono necessarie dopo ogni sessione Laser a diodo o luce pulsata?

Dopo il trattamento deve essere applicato cosmetico Pulsazione SOS viso corpo o SOS con fattore di protezione solare. Questo cosmetico ha una tripla azione: Lenitiva, Nutriente e Idratante.

Ultrasuoni

A cosa servono gli ultrasuoni?

Gli ultrasuoni ad alta frequenza  hanno un’azione focalizzata per il miglioramento del tessuto ipodermico e dei difetti della micro-circolazione.
Questa azione produce la riduzione delle adiposità localizzate del tessuto trattato ed il ripristino delle funzionalità circolatorie, in modo confortevole e non invasivo.

Ogni quanto possono essere fatte le sedute?

È raccomandata una seduta ogni 72 ore per permettere al corpo di drenare il grasso corporeo della sessione precedente.

Quante sedute sono consigliate?

A seconda del trattamento e della zona è raccomandato realizzare almeno 10 sessioni consecutive, dopo il corpo deve essere in un periodo di riposo (tra 1 e 2 mesi). Durante il periodo di riposo è raccomandato realizzare sessioni di pressoterapia  per aiutare il corpo a mantenere un buon drenaggio.

Pressoterapia

È indicata per risolvere le seguenti problematiche:

• Gonfiori alle gambe e alle caviglie.
• Cattiva circolazione.
• Stasi linfatiche.
• Ritenzione idrica

Pressomass è utilizzata efficacemente per il trattamento degli inestetismi della cellulite, poiché aumenta il flusso sanguigno, accelera il flusso linfatico e venoso, rimuove le tossine dal tessuto sottocutaneo, aiuta a riassorbire i liquidi in eccesso nel sottocute e ad aumentare la diuresi.

Quanto costa?

Ogni ora di trattamento costa €30 è può essere realizzato in due sedute di 30 minuti.

Come lavora la Pressoterapia?

Pressomass, durante la sua applicazione, stimola la circolazione linfatica, attraverso una dolce compressione avvolgente sugli arti  inferiori che permette ai capillari di funzionare meglio oltreché al liquido interstiziale di arricchirsi di ossigeno e quindi favorire tutti i processi metabolici cellulari per migliorare lo stato di salute del corpo.

Radiofrequenza

A cosa serve la radiofrequenza?

La radiofrequenza è un trattamento che stimola la rigenerazione dei tessuti. Può essere effettuata sia nella zona del viso e la zona del corpo, è un trattamento che aumenta il calore dei tessuti in maniera uniforme e controllata; aiutando così il tono della pelle riducendo visibilmente le rughe e linee sottili.

Quante sedute servono?

Per ottenere i migliori risultati il ​​numero di sedute varia da 8 a 10 sessioni a seconda del tipo di pelle da trattare e l’età della persona.

Microdermoabrasione o Peeling di cristallo

A cosa serve la microdermoabrasione o peeling di cristallo?

È particolarmente indicato per trattare:
• Smagliature
• Cicatrici ipertrofiche
• Pigmentazione cutanea
• Rughe lievi
• Rughe profonde

Inoltre è in grado di eseguire un eccellente trattamento di peeling , sul viso e sul corpo.

È un trattamento invasivo?

Non è un trattamento invasivo. Bisogna solo prestare attenzione nel periodo estivo  alla esposizione al sole.

Effetti della microdermoabrasione?

Il peeling di cristallo permette di ottenere risultati di eccellente qualità, eliminando del tutto o riducendo notevolmente i rischi abituali del peeling chimico.
L’esfoliazione controllata porterà all’ottenimento di una cute pulita, fresca, compatta, luminosa e ben ossigenata. Inoltre, i cicli di trattamenti portano ad un vero effetto “anti-age”.

Ossigenazione cellulare

Cosa è l’ossigenazione cellulare?

La ossigenazione “semplicemente” è la perfusione di ossigeno erogato al 93%. Rappresenta l’evoluzione dei trattamenti estetici supportati dalla tecnologia più avanzata che agisce, attraverso l’erogazione di ossigeno, per migliorare diversi inestetismi presenti sul viso e sul corpo di uomini e donne.

A cosa serve?

ha un’azione importante sulle rughe di mani, viso, collo e décolleté ; queste le sue caratteristiche:
• Rigenera i tessuti
• Ridisegna i contorni del viso
• Leviga ed idrata la pelle
• Favorisce il miglioramento dell’acne in tutte le sue forme
• Migliora le smagliature e rende le zone trattate molto luminose
• Ha un importante effetto drenante e decongestionante, ottimo quindi sulla couperose.

L’ossigenazione è un ottimo veicolante di alcuni tipi di molecole, attraverso gli strati dermo-epidermici ed è un ottimo potenziatore metabolico.

Ha l’ossigenazione controindicazioni?

Il trattamento con il nostro apparecchio “Ageless” può essere applicato in qualsiasi momento dell’anno senza contro-indicazioni particolari.
Il trattamento non invasivo permette, nel post seduta, di truccarsi, esporsi al sole, riprendere le normali attività quotidiane. È estremamente piacevole e rilassante. Si ottiene una sensazione di turgore e freschezza, immediate.

L’ossigenazione può essere utilizzata in contemporaneo con prodotti cosmetici?

Si può creare un ottima sinergia di lavoro tra ossigeno e principi attivi. E’ consigliabile applicare i sieri direttamente sulla pelle e, veicolarli successivamente, con l’ossigeno mirato alla specifica ruga e/o smagliatura.
La veicolazione dei fialoidi invece, avviene, attraverso l’aerografo supportato da un’ampolla che li contiene, e che ne permette quindi, un ottima perfusione già combinata con l’ossigeno.